Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Luna nuova

giovedì, 22 giugno 2017

Alla scoperta dei Giardini segreti e degli Orti di una volta A Bettona il 7 e l'8 giugno

Un'installazione di una passata edizione di Giardini segreti
Nella foto: Un'installazione di una passata edizione di Giardini segreti Crediti: Comune di Bettona (PG)

Due giorni dedicati alla musica, ai corsi di danza, alle mostre mercato, ai laboratori, alla pittura, ai fiori, al giardinaggio, agli incontri, alla gastronomia ed all'animazione per bambini. Tutto questo è "Giardini segreti, gli orti di una volta", la manifestazione in programma a Bettona il 7 e l'8 giugno 2014.

Giardini Segreti e Orti di una volta a BettonaL'evento - organizzato dal Comune di Bettona e dalla Pro Loco Bettona, con il patrocinio della Regione Umbria e con la collaborazione di altre realtà associative del territorio - è stato presentato mercoledì 4 giugno presso la sala Fiume di palazzo Donini di Perugia dal sindaco Stefano Frascarelli, dall'assessore alla cultura Paola Pasinato, dall'assessore al commercio Gian Luca Schippa, dal consigliere comunale con incarico al centro storico Lucio Bambini, dal presidente della Pro Loco Bettona Francesco Brenci, e da Anna Setteposte, organizzatrice di eventi.

Ad aprire la conferenza stampa è stato il Sindaco che ha sottolineato come l’amministrazione comunale tenga a manifestazioni come questa affinché "venga rilanciata l’immagine del borgo a livello turistico, economico ed ambientale. Bettona è uno dei borghi più belli d’Italia e come tale va valorizzato". L’assessore Paola Pasinato, invece, ha ricordato che l’iniziativa fa parte di un progetto più ampio che mira allo sviluppo economico del borgo mentre il consigliere Lucio Bambini ha rimarcato che "tutta la popolazione contribuisce alla realizzazione dell’evento" che mira a valorizzare giardini di ex conventi ideati nel 1300/1400. Francesco Brenci ha affermato che la molteplicità delle iniziative in programma nella due giorni è frutto della collaborazione di tutti mentre Anna Setteposte ha sottolineato che l’introduzione del termine «orto» è una metafora che rappresenta sia il rapporto tra uomo e natura sia un punto d’incontro per le persone. L’obiettivo, hanno detto tutti i presenti, è anche quello di cercare di porre l’attenzione su due prodotti tipici: le pesche ed il piselletto.
LA MANIFESTAZIONE   
GIARDINI SEGRETI – La manifestazione si snoderà su undici punti diversi del borgo medievale. Si tratta di orti e giardini che, per l'occasione, diventeranno spazi da vivere tra laboratori, concerti, esposizioni ed animazione per i più piccoli. Dalle rose ai pomodori, dal giardinaggio alle pratiche per fare un buon orto il tutto contornato da letture, musica, mercato e cucina. La partecipazione a tutte le attività sarà gratuita.
 
Orto è una metafora che rappresenta sia il rapporto tra uomo e natura sia un punto d’incontro per le persone
 
BAL TRAD MUSIC FESTIVAL - L'associazione culturale ArtMusique ed il Comune di Bettona, in collaborazione con Tarantarci Perugia e Kilombo, hanno organizzato la prima edizione del Bal Trad Festival. Un weekend ricco di musiche e danze internazionali, concerti, esposizione di strumenti musicale, corsi di danza e tanto altro. Sarà possibile assistere, entrambi i giorni dalle ore 16, a percorsi musicali che richiamano varie regioni d'Italia. Ci sarà, tra tutte, anche "La Brigata di Montagna di Assisi" che eseguirà musiche e canti della tradizione umbra. Dalle 9,30 alle 13, presso il complesso di San Crispolto, si terranno i corsi di ballo di Tarantella calabrese, di Pizzica - pizzica e di "bal folk" francese. La sera, dalle ore 21, in piazza Cavour ci saranno i concerti. Sabato si terrà quello del gruppo "Ruota Libera", musica da ballo del centro della Francia e della Bretagna, e domenica dei "Lorimest", che eseguiranno canti popolari della tradizione delle Madonie.
 
CONCORSO BETTONA BORGO FIORITO - Sono circa 80 le adesioni al concorso "Borgo Fiorito", organizzato dal Comune e dalla Pro Loco di Bettona e giunto alla sua terza edizione. Mira a valorizzare il centro storico del borgo rendendolo esteticamente più piacevole ed attrattivo per turisti e residenti, attraverso la decorazione floreale, da parte degli abitanti, di finestre, balconi, terrazzi, giardini, cortili, angoli e scorci visibili dalle vie del paese. Una giuria qualificata valuterà le composizioni durante le due giornate e decreterà i vincitori (è stata introdotta anche la categoria Giardini).
 
ESTEMPORANEA DI PITTURA - Il Comune di Bettona, con il contributo di Clarita Lavagnini, ha organizzato il concorso estemporaneo di pittura a tema "Bettona Borgo Fiorito". Si svolgerà nella giornata di domenica ed ogni artista potrà partecipare con una sola opera esguita durante la giornata e nei luoghi della manifestazione.
 
GASTRONOMIA – Entrambi i giorni sarà possibile degustare: il menù del contadino del ristorante "Il Porco"; fiori, frutta e fritti della Macelleria del Corso; torte al testo a tema della Pro Loco Bettona; ristorante "Relais".
 
IL PROGRAMMA
 
Sabato 7 giugno
 
Mercatino tematico
Piazza Cavour - dalle ore 15 alle 22
 
Animazione per bambini
Giardino del piccolo principe - dalle 15 alle 19
Storie, laboratori, animazione e giochi tematici
 
Inaugurazione della manifestazione e saluti istituzionali
Il Piselletto, i giardini segreti e la storia di Bettona
Sala Biancalana Pinacoteca di Bettona - ore 16,30
a cura di Laura Zola, Parco 3A e di Barbara Barlettelli
 
Spettacolo di Falconeria
Piazza Garibaldi - ore 17,30
a cura dell'Associazione Exper1ence
 
Laboratorio "Di che pesto sei?"
Piazza IV Novembre - ore 18,30
Ricette, curiosità e degustazione su pesti e salse con fiori ed erbe aromatiche a cura di Grasso e Magro
 
Concerto gruppo musicale "Ruota Libera"
Piazza Cavour - ore 21
Musica da ballo del centro della Francia e della Bretagna
 
Domenica 8 giugno
 
Mercatino tematico
Piazza Cavour - dalle ore 10 alle 22
 
Premiazione concorso Borgo Fiorito
Piazza Cavour, palco principale - ore 10
 
Passeggiata "Caccia ai fiori ed alle loro erbe selvatiche"
Ritrovo e partenza da Piazza Cavour - ore 10
Alla scoperta di erbe e fiori commestibili intorno alle mura di Bettona sotto la guida di Salvatore Denaro. Munirsi di scarpe comode, un coltellino ed un cestino per il raccolto
È richiesta la prenotazione (392/5398191 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
 
Laboratorio dimostrativo di marmellate e dolci
Piazza IV Novembre - ore 12
Ricette, curiosità e degustazione sulla preparazione di dolci con fiori ed erbe aromatiche a cura di Grasso e Magro. Prenotazione obbligatoria. Posti limitati (392/5398191 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
 
Animazione per bambini
Giardino del piccolo principe - dalle 15 alle 19
Storie, laboratori, animazione e giochi tematici
 
Bettona e le Biodiversità: le pesche antiche
Giardino del Relais - ore 16
a cura di Beatrice Marucci
 
Ti racconto Bettona
Ritrovo e partenza da piazza Cavour - ore 17
Passeggiando per i vicoli e le mura con i ragazzi del progetto Teatrarte, curato dalle politiche giovanili del Comune di Bettona, da Esoteatro e dalla Pro Loco Bettona
 
L'orto in pentola e nella vita
Giardino del Relais - ore 17,30
Il rapporto dell'uomo con i prodotti della natura. Chiacchiere, cucina ed assaggi con Salvatore Denaro in collaborazione con la Cantina Sociale di Bettona
 
Vettonia Antica
Pinacoteca e Museo della città - ore 18
Performance teatrale tra i quadri della Pinacoteca a cura di Esoteatro
 
Premiazione concorso estemporaneo di pittura Bettona Borgo Fiorito
Piazza Cavour - ore 19,30
 
Concerto gruppo musicale "Lorimest"
Piazza Cavour - ore 21
Canti popolari della tradizione delle Madonie
 
Alla scoperta dei Giardini segreti e degli Orti di una volta

Date evento: dal 07/06 al 08/06
Luogo: Bettona

Giulia Lambrosio

Coltivatrice diretta

Non fraintendetemi... ma adoro le zucchine. Sono versatili e possono essere utilizzate per tutto (creme, fritture, impacchi, etc..). Molto probabilmente galeotto fu mio nonno che sei anni fa mi ha iniziato al mondo dell'orto e affini.

Oggi mi dedico alla scrittura, alle conserve fatte in casa e con la mia dolce metà forniamo cibo bio a pochi selezionati clienti. Parlare e scrivere di natura sono diventati due miei vizi a cui non sò più rinunciare.

Tengo concerti di kazoo in giro per i boschi e non sapete che successo tra gli elfi.

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.