Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Luna nuova

domenica, 26 marzo 2017

Piccolo manuale del perfetto picnic Idee pratiche per la Pasquetta 2014

Il picnic di Pasquetta è un'idea low-cost & green
Nella foto: Il picnic di Pasquetta è un'idea low-cost & green Crediti: Fotolia

Se credete che il picnic sia roba da ammericani vi sbagliate alla grande, anzi. Certo il termine dal composto inglese “piquenique”, che in francese abbina “piquer” -prendere, rubacchiare, spilluzzicare- all'arcaico “nique” cioè piccola cosa di poco valore, non viene dal Bel Paese, ma la nostra verace “romanata” non teme confronti d’oltremanica.

Nel video: Come organizzare un picnic Crediti: RealMetTv

E così se volete rimanere sul tradizionale, per il prossimo Lunedì dell’Angelo potreste optare per una giornata all’insegna del verde e dell’aria pulita. La classica “déjeuner sur l'herbe” di Pasquetta non và mai fuori moda, anzi con la primavera è un invito a godersi la natura in pieno. Il parco potrebbe essere un’ottima soluzione e allo stesso tempo anche un modo low cost per trascorrere l’evento in compagnia di fidanzate, amici e parenti.

Vediamo cosa ci vuole, qualche idea per un menu en plein air orginale e qualche suggerimento per i luoghi.

Partiamo dal cibo. Innanzitutto pensateci il giorno prima e non la mattina stessa (già ci vuole un coraggio “bucolico” a mettersi in strada senza temere il traffico di queste giornate un po’ particolari se in più partite alle 12 non la ricorderete certo come una bella esperienza), perché avrete la possibilità di partire molto presto. Sarebbe meglio pensare a qualcosa di facile da maneggiare, possibilmente senza l’uso delle posate, quindi sono Tante le idee per il menu del picnic ma la parola d'ordine è la praticitàperfette tutte le pietanze che possono essere tagliate in piccoli pezzi o i finger food. Potreste preparare tutte le verdure da pinzimonio, come i finocchi, i cetrioli, le carote o il sedano, tagliati a cubetti e conservati semplicemente in una ciotola capiente. L’idea è di accompagnarle portandovi dietro un barattolino riempito di hummus: una salsa a base di pasta di ceci e pasta di semi di sesamo aromatizzata con olio di oliva, aglio, succo di limone e paprica, semi di cumino in polvere e prezzemolo finemente tritato.

Cestino del picnic di VivaitalianiPotreste anche pensare di preparare una buona torta salata -tagliata in precedenza è perfetta per riempire gli stomachi più affamati- ma anche cubetti di formaggio, olive verdi e nere, o una bella frittata con i carciofi e patate o un’altra verdura di stagione. Non dimenticate mai il classico pane tagliato a fette e condito con sale e olio mentre, se decidete di portare forchette o cucchiai, è perfetta anche un’insalata di riso. Frutta già lavata e tagliata, una crostata o una torta dalla consistenza solida ci consente di terminare in bellezza con un caffè portato in un termos per mantenerlo caldo.

Se la lingua per voi non è un problema potreste dare un'occhiata alle 50 ricette di Country Linving dedicate al picnic cliccando qui.

Cosa portare? L'ideale è avere una grande tovaglia di cotone da stendere a terra nel posto dove avrà luogo il picnic. Abituatevi ad avere sempre con voi il kit dell'ecologista. Non produrrete rifiuti né sprecherete plastica e carta se porterete con voi la borraccia e il thermos, le posate e le stoviglie riutilizzabili (se avete optato per qualcosa diverso dal finger food), i tovaglioli di stoffa, il cibo dentro in contenitori lavabili all'interno di sporte e borse, ovviamente, non di plastica. L’ideale sarebbe un bel cestino di vimini foderato di stoffa, il classico cesto da pic-nic. In commercio ne esistono di bellissimi ideati appositamente per trasportare senza fatica tutto il necessario per una scampagnata all’aria aperta. Su Amazon ne potete trovare diversi (cliccate qui). Non dimenticate le carte da gioco, un pallone, un aquilone se l’avete e la macchina fotografica.

Dove poter andare? La cosa migliore è scegliere zone verdi con aree attrezzate. Tante le idee per il menu del picnic ma la parola d'ordine è la praticità

Riserva dello ZingaroIn Sicilia
Vi proponiamo due alternative. La prima è la bellissima riserva dello Zingaro in provincia di Trapani. La riserva si estende nella parte Occidentale del Golfo di Castellammare, nella penisola di San Vito Lo Capo che si affaccia sul Tirreno tra Castellammare del Golfo e Trapani. A parte cala dell’Uzzo e cala Marinella, molto belle, proprio all’inizio della riserva (entrando dalla parte di Castellamare) c’è un’area attrezzata. Potreste decidere di mangiare lì e poi proseguire verso le splendide calette della Riserva. Tutta la riserva è dotato di postazioni per il recupero dei rifiuti (che viene raccolta con gli asini). Per informazioni: http://www.riservazingaro.it
L’area attrezzata di Monte Ganzaria si trova in una foresta demaniale di 1500 ettari in massima parte coperti da pini mediterranei nel comune di San Michele di Ganzaria (CT). Dispone di oltre venti tavoli e panche in legno ben distanziati l’uno dall’altro, punti cottura in muratura a più fuochi, fontanelle con acqua di sorgente, cestini portarifiuti.
Per informazioni: www.prolocosammichelese.it

In Veneto
A pochi chilometri dal capoluogo Belluno, compresi nell'incantevole territorio del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, il Lago e la Valle del Mis sono la meta ideale per gli amanti della natura e della tranquillità. Il silenzio avvolge le misteriose montagne che con i loro profili ricamano le limpide e fresche acque del lago. Luogo ambito anche per la classica gita domenicale, dispone di un'attrezzata area pic-nic direttamente in riva al lago. Per informazioni: www.infodolomiti.it

In Marche
Cingoli Avventura é il parco avventura situato vicino il lago di Cingoli, a Macerata, che permette di avventurarsi nel verde della riserva attraverso diversi tipi di percorsi sui quali si procede sempre in maniera autonoma. Per informazioni: www.cingoliavventura.it
Si trova presso un’abbazia di origini trecentesche l’area picnic della Tenuta San Cassiano (AN), poco distante da Fabriano. È un’ampia zona attrezzata con barbecue, tavoli e panche in legno, giochi per bambini e perfino campo da calcio. L’area è aperta tutto l’anno, ingresso libero. Per informazioni: www.tenutasancassiano.it

Le cascate di Monte GelatoIn Lazio
Il Parco Naturale Regionale di Veio, con i suoi 14.984 ettari, è il quarto parco per estensione del Lazio ed è stato istituito alla fine degli Anni ’90 (legge regionale n. 29 del 1997). Si estende a nord di Roma tra la via Flaminia e la via Cassia e comprende il cosiddetto Agro Veientano. È un luogo unico per territorio e per diversità di flora e fauna. La Valle del Cremera nella Zona del Sorbo è una delle località più suggestive dell’area protetta. A pochi chilometri dalla metropoli, in quello che un tempo era il cratere del Sorbo, si sviluppa una vallata che ospita ampi pascoli, circondata da boschi misti di querce ed incisa dal fiume Cremera. È un luogo ideale per rilassarsi e godere di suggestivi  paesaggi. Grazie ad una vasta rete di sentieri è possibile scoprire il Parco  con 32 itinerari  percorribili a piedi, in bicicletta ed a cavallo e sostare nelle 5 aree pic-nic attrezzate. Per informazioni: www.parcodiveio.it
L’area per picnic Fossa Rotonda, dal nome della vicina dolina carsica si trova nel territorio di Pico (FR). Attrezzata con panche, tavoli e acqua potabile si trova nel Parco naturale dei Monti Aurunci, in posizione facilmente accessibile.
Per informazioni: www.parcoaurunci.it

In Puglia
L’area di sosta pic nic si trova vicino a Biccari, una cittadina in provincia di Foggia. Qui potrete avventurarvi tra sentieri immersi nei boschi, passeggiate lungo il lago Pescara o raggiungere l’area panoramica di Monte Sidone e di Monte Cornacchia per visitare il suggestivo Rifugio Monte Cornacchia costruito in pietra. Per informazioni: www.montidauniturismo.it

In Liguria
L’area pic-nic del Curlo si trova sulle alture di Arenzano. Ci sono circa 10 tavoli con panche a disposizione di tutti e una fontanella di acqua potabile. L’area è raggiungibile anche con l’auto.
Per informazioni: www.altaviacmargentea.net

 Parco turistico del GrassanoIn Campania
Il parco turistico del Grassano è situato nel cuore della Valle Telesina. Il Parco è attrezzato con aree picnic e dispone di sentieri percorribili sia a piedi che a cavallo attraverso i quali è possibile raggiungere il vicino monte Pugliano ed ammirare le numerose doline di origine calcarea. Per informazioni: www.sannioturismo.com
Nel cuore del Parco Regionale del Matese, nei pressi dell’omonimo lago, si può usufruire di un’area picnic attrezzata con tavoli, barbecue, acqua,ecc. Per informazioni: www.montidelmatese.com

In Basilicata
Alle pendici del monte Terminio, a poca distanza dalla sorgente del fiume Sabato. Il Parco è attrezzato con tavoli per pic-nic, barbecue con legna pronta da ardere.
Per informazioni: www.ultimissimominuto.com

In Abruzzo
Sono diverse le aree libere e verdeggianti per il pic nic in Abruzzo. Tavoli e barbecue rendono possibile un picnic all’ombra dei grandi alberi. Ricordatevi di portare la brace!
Per informazioni: http://www.abruzzotoeurope.com

Area picnic Umbria
Le aree pic nic in Umbria sono moltissime. Tra queste spicca la bellissima area del Lago di Alviano, Oasi WWF dove è possibile praticare il “bird-watching”.
Per Informazioni: www.umbriaearte.it

Junio Tumbarello

Direttore responsabile

La chiave della felicità risiede in un giardino. Con Vivaitaliani sto cercando di conciliare la mia esperienza nel campo della Rete e dei contenuti con la mia passione per la Terra. "Un uomo, d'altronde, ha bisogno di aria, di mare, di vento e di sole" mi ha detto un tizio conosciuto sul Cammino di Santiago che prima lavorava triste tra le quattro mura di un ufficio e ora è il guardia-parco più felice di Spagna. Mi piacerebbe seguire il suo esempio, d'altronde sono un giornalista professionista che ha sempre voluto fare il giardiniere. Ogni giorno mi dedico al mio orto biologico, ad un piccolo pollaio, ai miei due fedeli labrador, Puck e Othello, e a cinque fantagatti nella regal contea di Fantabosco.

Sito web: about.me/miocarobru

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.