Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Luna crescente

martedì, 24 ottobre 2017

Anche gli angeli piantano fagioli... e fagiolina È ora di seminare due orticole regine d'estate

Nell'orto da questo momento in poi sono le più produttive
Nella foto: Nell'orto da questo momento in poi sono le più produttive Crediti: Junio Tumbarello

Venghino signori venghino...è tempo di metter mano alla semenza. Siamo infatti al cambio di stagione e possiamo allora prepararci a piantumare due delle piante orticole più produttive del periodo primaverile-estivo: il fagiolo borlotto e la fagiolina.

Tempo di semina di fagioli e fagiolinaPrima, però, non dobbiamo dimenticarci dei pericoli della primavera, ovvero l'improvvisa fioritura delle piante erbacee che, se non controllate a dovere, trasformeranno il nostro orto in una piccola e fiorita giungla.

Per cui, mano ai guanti prima di tutto ed estirpate le erbe con tutte le radici. Sarà un modo interessante per vedere da un'altra prospettiva le vostre piante. Sarete infatti costretti ad abbassarvi e ne noterete da vicino lo stato di salute. Eserciterete così i vostri occhi a prevenire eventuali parassiti o malattie.

Fatto ciò potete pure acquistare le sementi che preferite. Lavorate il terreno a solchi non eccessivamente profondi e distanti una sessantina di centimetri e poi concimate. Fate una fila di semi sul concime e ricoprite leggermente con un mix di terra e concime, in modo che sia sotto che sopra il seme trovi terreno morbido e fertile.

Occorrerà solo pazientare. Le ultime piogge renderanno il terreno ben umido ed il sole riscalderà i semi facendoli risvegliare dal letargo. Se decidete di prendere semi di piante rampicanti, non scordate di preparare per tempo un resistente sostegno per le vostre piante.

Innaffierete in abbondanza non appena la stagione si sarà stabilizzata.

Dario La Rosa

Giornalista e Ortista

Giornalista, scrittore, musicista, regista, studente, subacqueo, viaggiatore, culturista, musicista, amante, lettore, pittore, fotografo, meccanico, cuoco, bevitore e grande mangiatore, camminatore, scopritore, arrampicatore, sciatore e tanto altro ancora che finisce in ore… è nato nel 1980. Vive e ama Palermo, lavora sodo e si diverte come può.
È direttore responsabile di Siciliaweekend, un giornale online che racconta l'Isola con l'intento di svelarne segreti e angoli da far scoprire in un week.

Sito web: www.siciliaweekend.info

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.