Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Luna crescente

domenica, 25 giugno 2017

Junio Tumbarello

Junio Tumbarello

Direttore responsabile

La chiave della felicità risiede in un giardino. Con Vivaitaliani sto cercando di conciliare la mia esperienza nel campo della Rete e dei contenuti con la mia passione per la Terra. "Un uomo, d'altronde, ha bisogno di aria, di mare, di vento e di sole" mi ha detto un tizio conosciuto sul Cammino di Santiago che prima lavorava triste tra le quattro mura di un ufficio e ora è il guardia-parco più felice di Spagna. Mi piacerebbe seguire il suo esempio, d'altronde sono un giornalista professionista che ha sempre voluto fare il giardiniere. Ogni giorno mi dedico al mio orto biologico, ad un piccolo pollaio, ai miei due fedeli labrador, Puck e Othello, e a cinque fantagatti nella regal contea di Fantabosco.

URL del sito web: http://about.me/miocarobru

Conto alla rovescia per l'Autunno alla Landriana

Countdown per 'Autunno alla Landriana', ottobrata all'insegna dei fiori ma anche del buon cibo. L'evento ai giardini di Ardea, a due passi di Roma, prenderà inizio con una mostra-mercato di florovivaismo (dal 9 all'11 ottobre). Un flower show ideale per selezionare i bulbi in vista delle fioriture di primavera ma anche per apprendere dagli esperti tutte le tecniche per mettere al riparo le piante in vista della stagione fredda. Dal 17 al 18 ottobre sarà la volta della quinta edizione di 'Enogastronomia alla Landriana' dedicata alle eccellenze alimentari.

La Zagara, XI edizione all'Orto botanico di Palermo

Anche quest'anno l'edizione autunnale de La Zagara si svolgerà all'orto botanico di Palermo. Appuntamento da venerdì 25 a domenica 27 settembre dalle 9 alle 20. Inutile ricordare - se non a chi legge al di là dello Stretto - che l'orto botanico del capoluogo siciliano è un posto davvero splendido per una manifestazione verde molto partecipata dai palermitani.

Un albero per ogni bimbo, una legge dimenticata

Ho scoperto che in Italia c’è una legge che prevede l’obbligo per i Comuni con più di quindicimila abitanti, di piantare un albero per ogni nuovo nato. La mia “scoperta” è frutto del puro caso. O meglio del riverbero della notizia che sulla Terra ci sono 422 alberi a testa. Mi spiego meglio (se riesco), e poi - per chi ancora non lo sapesse - vi dirò di più della legge n.113 del 29 gennaio 1992. Ma andiamo in disordine.

Sottoscrivi questo feed RSS

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.