Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Luna crescente

venerdì, 22 settembre 2017

Da sabbiera a giardino fiorito, a Quarto Oggiaro Al via un progetto di riquilificazione nel quartiere milanese

I ragazzi del progetto all'opera per trasformare la sabbiera in spazio verde
Nella foto: I ragazzi del progetto all'opera per trasformare la sabbiera in spazio verde Crediti: Quarto Gardening

Piccoli giardini e oasi verdi rinascono a Quarto Oggiaro, grazie agli studenti del quinto anno della Sezione Agraria e Ambientale dell’Istituto Pareto. È stata realizzata all’interno della scuola elementare di via Val Lagarina, la prima esecuzione del progetto “Quarto Gardening”, che ha trasformato un’anonima sabbiera in disuso in un giardino fiorito a misura di bambino.

Un progetto che propone un nuovo approccio alle politiche Smart City basate non solo sulla tecnologia ma anche sull’interazione tra le persone e le comunità locali. Comunità che diventano destinatarie e produttrici di servizi socialmente innovativi e sostenibili basati su un business model che valorizza le sinergie e le reciprocità”, così l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Università e Ricerca Cristina Tajani ha commentato la realizzazione dell’area verde nella scuola di via Val Lagarina a Milano.

Il progetto “Quarto Gardening” rientra nel più ampio programma europeo "My Neighbourhood - My City" che, oltre a Milano, vede coinvolte anche le città di Birmingam, Lisbona e Aalborg in Danimarca nell’intento di sviluppare, insieme a cittadini, associazioni e scuole presenti nei quartieri prescelti, nuovi servizi volti a connettere persone, idee e risorse per favorire l'uso intelligente delle tecnologie e migliorare nel contempo la qualità della vita favorendo cosi nuovi processi di inclusione sociale.

“Quarto Gardening” contribuisce a sperimentare un nuovo modello per la conservazione e manutenzione degli spazi verdi di Quarto Oggiaro e al tempo stesso offre agli studenti dell’istituto Pareto un’opportunità per sperimentare, attraverso 65 ore di alternanza scuola/lavoro, un modello di servizio legato alle attività di manutenzione del verde locale accumulando, oltre a crediti formativi, anche esperienze pratiche direttamente spendibili nel mercato del lavoro.

Il progetto “Quarto Gardening” è sostenuto dall’Assessorato alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico, Università e Ricerca del Comune di Milano e dal Politecnico di Milano nonché da Syngenta Italia, sponsor dell’iniziativa e Archeometra, partner tecnico. Il prossimo intervento degli studenti del progetto “Quarto Gardening” è previsto dopo l’estate, nel corso dell’anno scolastico 2014/15, e riguarderà la sistemazione delle aiuole e del verde pubblico di via De Roberto, una delle aree più sensibili e delicate nel quartiere.

Redazione

Direttore responsabile: Junio Tumbarello
Webmaster: Giuseppe Scopelliti
Collaboratori: Paola Camerata, Giulia Capotondi, Dario La Rosa, Anna Lo Porto, Giulia Lambrosio.

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.