Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Primo quarto

domenica, 22 aprile 2018

Botanica, tra musica e scienza L'album dei Deproducers con Stefano Mancuso

Botanica, tra musica e scienza

«Botanica» è lo spettacolo del collettivo Deproducers. Un progetto innovativo e coinvolgente per il quale i Deproducers fanno capo a Stefano Mancuso, ricercatore botanico di livello internazionale, che si dipana attraverso canzoni e temi musicali inediti, videoproiezioni originali di Marino Capitanio e scenografie di Peter Bottazzi. L’idea è quella di svelare i «sensi» delle piante trasformandoli in un racconto che narra come le piante provino sensazioni ed emozioni, elaborando strategie e prendendo decisioni. Ai respiri delle piante, alla pioggia che cade sulle foglie, agli animali che si muovono nella foresta daranno musicalmente voce chitarra, basso e tastiere.

Nel video: Uno spezzone del tour di Botanica Crediti: Deproducers

BOTANICA è un disco la cui produzione è ad opera di Ala Bianca e distribuito Warner. Per questo progetto è stata fondamentale la consulenza scientifica del professor Stefano Mancuso, per la realizzazione dei testi, uno dei più importanti ricercatori botanici internazionali, tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia vegetale. «Le piante sono in grado di sentire l’ambiente che sta loro intorno in un modo molto più sofisticato rispetto agli animali - dice Mancuso - perché non si possono spostare e quindi la loro unica possibilità di difendersi è di avvertire che qualcosa sta cambiando intorno a loro. Se invece soffrono noi non lo sappiamo, ma è improbabile: il dolore è un avviso che ti dice appunto di spostarti perché c’è qualcosa di pericoloso intorno a te. E le piante non hanno questa possibilità».

Significativi i titoli delle canzoni dello spettacolo, che vanno da «Pianeta verde» a «Fotosintesi» e «Radici», «Vegetazione modulare» e «Disboscamento» raccontando la magia del mondo vegetale e la sua importanza per la nostra stessa sopravvivenza. Chitarra, basso e tastiere si scambiano continuamente i ruoli per dare voce ai respiri delle piante, alle gocce di pioggia che cadono sulle foglie o agli animali che si muovono nella foresta.  Un racconto musicale che vive di musica e parole ma anche della meraviglia che suscita negli spettatori. Il collettivo Deproducers è formato da musicisti come Vittorio Cosma, Riccardo Sinigallia, Gianni Maroccolo e Max Casacci, che hanno ottenuto un indiscusso successo con «Planetario» dove hanno raccontato in musica gli astri, la luna e le stelle dell’universo.

Redazione

Direttore responsabile: Junio Tumbarello
Webmaster: Giuseppe Scopelliti
Collaboratori: Paola Camerata, Giulia Capotondi, Dario La Rosa, Anna Lo Porto, Giulia Lambrosio.

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.