Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Primo quarto

sabato, 21 aprile 2018

Un progetto SUBLIME, ricette in cibografica Arte e fotografia si incontrano in cucina

Parmigiana di Melanzane incartatata dello chef Andrea Provenzani
Nella foto: Parmigiana di Melanzane incartatata dello chef Andrea Provenzani Crediti: Sublime

Un'idea che mette insieme gastronomia, arte e fotografia. Parliamo di SUBLIME Ricette in #cibografica. Un progetto artistico all’avanguardia che racconta, attraverso fotografie e illustrazioni, piatti speciali preparati da diversi chef nei propri ristoranti.

SublimeSUBLIME nasce da un’idea di Lorenza Negri e Caterina Pinto fondatrici dell’Agenzia di Comunicazione Boombang Design: “Agli chef che incontriamo viene chiesto di realizzare un piatto che li rappresenti e di raccontarcelo. Fotografiamo la ricetta, esploriamo storia e grammatica della loro opera e la restituiamo, attraverso i nostri disegni su questo blog”.

Tanti gli chef che stanno partecipando al progetto tra cui Claudio Sadler, Tano Simonato, Daniel Canzian, Luca Catalfamo, Hide Matsumoto, Andrea Provenzani, Lucio Mele, Diego Rossi, Federico Sisti, Tommaso Arrigoni, Michele De Liguoro, e molti altri che SUBLIME incontrerà nelle oprossime settimane tra cui Giancarlo Morelli, Andrea Aprea, Marco Ambrosino.

Una rete che si sviluppa off-line, un passaparola che rimbalza da un ristorante all’altro. Ogni chef che partecipa al progetto indica altri colleghi da incontrare, tutto questo genera una grande mappa eclettica del gusto, creata dagli stessi ristoratori.

“Quando sono stato contattato per questo progetto ho subito pensato che fosse perfetto per raccontare la mia filosofia di cucina, in cui l’arte, intesa anche come arte culinaria, ricopre un aspetto molto importante. – dichiara lo Chef Daniel Canzian - Nell’arte contemporanea, in particolare, mi ritrovo: i concetti trasmessi, come il concentrato di gusto che un piatto riesce a esprimere, sono essenziali, quasi scarni. Ma la potenza comunicativa è grandissima. Allo stesso modo in ogni mio piatto restano solo gli ingredienti essenziali al gusto. Per esprimere concetti, trasmettere emozioni ed esaltare la vera protagonista del “quadro”: la materia prima, la mia tavolozza di colori. Il processo creativo di Sublime l’ho trovato molto simile al mio e per questo sono davvero entusiasta del risultato”.

“La cosa più bella di Sublime risiede nel paradosso del suo format: ossia fare rete ma off-line, è bello che un ristoratore abbia lo spazio per mostrare ciò chef a e, al contempo, abbia voce per parlare bene di un suo college. – Racconta Simone Ciaruffoli di Burgez - Credo che fare rete, ossia passare il proprio testimone per formare una staffetta ideale di ristoratori, sia oggi quanto di più auspicabile. In tempi di leoni da tastiera, fermarsi un attimo e pensare, non di criticare, ma di consigliare un altro professionista, magari anche un competitor, è più moderno del moderno!”
Diego Rossi di Trippa: “Il progetto mi è piaciuto da subito perché fresco e divertente. Il fatto di trasformare un piatto in un disegno che lo rappresenti è un’idea nuova  che utilizza una chiave espressiva diversa!”

“Mi fa sempre piacere dedicare del tempo a chi utilizza il mondo del cibo per fare cultura, arte o solo per comunicare il grande impegno che c'è dietro il nostro lavoro. – Dichiara Tommaso Arrigoni di Innocenti Evasioni - Sublime è una bella iniziativa, originale e unica!”

Una mappa di prelibatezze disegnata partendo da Milano dove il Design e il Cibo delineano un binomio creativo che dà connotazione alla città. Da questo connubio nasce la #cibografica: un faccia a faccia tra il piatto di alta cucina e la traduzione illustrata che prende forma dall’idea di base.

Il progetto dà modo di scoprire quante storie, suggestioni, tecniche, principi ed influenze si nascondano dietro a ciò che troviamo in tavola, SUBLIME è il veicolo per raccontarle e farle conoscere. Tramite il linguaggio dell’illustrazione si può scoprire il dietro le quinte che riguarda la progettazione, l’ideazione e il pensiero che c’è nella creazione di un piatto.

Per saperne di più ecco i link ufficiali del progetto

http://www.sublimeblog.it/

https://www.instagram.com/sublimeblog_official/

https://www.facebook.com/sublimeblog

Redazione

Direttore responsabile: Junio Tumbarello
Webmaster: Giuseppe Scopelliti
Collaboratori: Paola Camerata, Giulia Capotondi, Dario La Rosa, Anna Lo Porto, Giulia Lambrosio.

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.