Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Luna nuova

giovedì, 21 settembre 2017

Culinaria 2014, i fiori in cucina A Roma dal 17 al 19 maggio

Culinaria 2014, i fiori in cucina

Peonie in pasta di zucchero oppure frittatine di papaveri, ortiche e primule. La borragine la fa da padrona ma anche nasturzio e lavanda sono ingredienti base per piatti che fanno sognare e riportano -senza dubbio- a una cucina leggera e colorata.

Come avrete già capito quest’anno sono i fiori i grandi protagonisti di Culinaria 2014, il cooking show in programma a Roma dal 17 al 19 maggio presso il mercato rionale coperto dello storico quartiere Garbatella.

Giunta alla IX edizione, quest’anno Culinaria ha voluto omaggiare il fiore. “I fiori da sempre costituiscono un elemento fondamentale in molte ricette tradizionali. La facile reperibilità e ampia versatilità di utilizzo -spiegano da dietro le quinte-  hanno determinato un uso esteso dei fiori in molti piatti. Ma il loro impiego in cucina risale a migliaia di anni fa ed è comune a tutte le culture dalla civiltà cinese e indiana sino a quella romana. Il fiore rimanda ad una idea di ornamento, mentre spesso dimentichiamo l’uso costante che ne facciamo tutti i giorni Le aromatiche in cucinain cucina: dal cavolfiore al fiore di zucca, dalla borragine allo zafferano fino al cappero”. 

E il contest quest’anno è tutto al femminile, gli chef che si esibiranno a colpi di frusta sono tutte donne. Molteplici le ragioni di questa scelta: innanzi tutto ricordare il ruolo del gentil sesso ai fornelli. Da sempre la donna è stata l’angelo del focolare e anche la regina della cucina. Di recente, grazie a trasmissioni di successo legate alla cucina che hanno avuto come protagonisti chef uomini, l’arte culinaria sembra essere passata appannaggio dei soli ometti, quando la storia e la tradizione ci dicono ben altro.   “Da quando il cibo è tornato ad essere di moda c’è stata una sorta di rimozione collettiva sul ruolo femminile -sottolineano gli organizzatori di Culinaria- e la scelta tematica di questa edizione vuole essere la prima manovra per invertire la rotta. Un percorso che passa anche per i fornelli di casa, ma che soprattutto si snoda attraverso una sensibilità femminile a cui vogliamo rendere omaggio partendo dai fiori e dal loro utilizzo in cucina”.

CulinariaCulinaria è anche impegno nel sociale. Tra gli obiettivi quello di contrastare il femminicidio, fenomeno in costante crescita e per contrastare il quale Culinaria porterà nelle scuole medie e superiori l’esperienza di questa IX edizione arricchita da un corollario di interventi per sensibilizzare i ragazzi sul tema della violenza sulle donne e sull’educazione di genere.

Francesco Pesce, ideatore dell’evento: “Un omaggio alla straordinaria forza delle donne, alla loro sensibilità unica. Un appassionante racconto della loro tenacia e del loro modus operandi in un ambiente, come quello dell’alta cucina, tanto meraviglioso quanto duro e competitivo – commenta Francesco Pesce, ideatore e organizzatore dell’evento - Questo e molto altro sarà la IX edizione di Culinaria che intercetta, per l’occasione, uno dei più recenti trend in campo culinario: l’utilizzo dei fiori eduli. Pratica millenaria, recuperata con risultati sorprendenti, soltanto negli ultimi anni”.

Per visualizzare l’intero programma clicca qui

Culinaria 2014, i fiori in cucina

Date evento: dal 17/05 al 19/05
Luogo: Roma

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.