Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Luna crescente

venerdì, 24 novembre 2017

Dal 25 al 27 aprile torna la Primavera alla Landriana

Dal 25 al 27 aprile torna la Primavera alla Landriana

Anche quest'anno si ripete un evento imperdibile per gli appasionati di giardinaggio e per i cultori del Verde in generale: la 19ma edizione della Primavera ai Giardini della Landriana, un fantastico spazio botanico che si estende per circa 35 ettari in una delle più grandi tenute del litorale romano, nella zona di Tor San Lorenzo.

Primavera alla Landriana dal 25 al 27 aprile Dal 25 al 27 aprile -dalle 10 alle 19- questi splendidi giardini ospiteranno la consueta bellissima mostra-mercato di giardinaggio che prevede, nell'ambito della kermesse, incontri, brevi seminari e presentazioni di libri con unici protagonisti la Natura, il Verde, le piante insolite e rare, gli alberi, i fiori, i bulbi, i mobili da giardino, gli attrezzi da giardinaggio, laboratori ed eventi sul gardening. Saranno presenti oltre centotrenta espositori provenienti da ogni parte d’Europa che presenteranno le eccellenze nel settore del florovivaismo ed anche alcuni esclusivi espositori di articoli per il country life. Anche l’edizione 2014 sarà particolarmente “divulgativa” grazie alla presenza di esperti che forniranno ai visitatori informazioni e spunti utili per affermare, attraverso le numerose attività seminariali, la cultura del verde e della sostenibilità. Un'occasione unica per una visita in questi giardini che rappresentano un itinerario interessante e piacevole alla scoperta di un vero punto di riferimento nel settore dell’Horticultural Tourism a Roma. Il giardino conta più di 3000 tipi di piante provenienti da tutto il mondo ed é suddiviso in zone dette "Stanze", ognuna con la sua unica particolarità botanica.

A Lavinia piacevano i grandi numeri e le presenze massicce: le piante erbacee e i piccoli arbusti venivano moltiplicati e piantati da Loredano e dai suoi aiutanti di famiglia (Paolo Pejrone su Gardenia)

Russel PageRUSSELL PAGE E LAVINIA TAVERNA La Landriana - che si trova a due passi dal mare di Ardea -  è un giardino mediterraneo creato  negli anni ’60 dalla Marchesa Lavinia Taverna Gallarati Scotti e dall’architetto paesaggista inglese Russell Page. Al momento dell'acquisto, il terreno era completamente spoglio, ancora infestato dalle mine e dalle bombe. Un giorno la marchesa Lavinia Taverna ricevette in dono una bustina di semi e provò a seminarli. Il risultato dell'esperimento fu sensazionale: nacquero delle piantine e con esse una passione destinata a lasciare un segno profondo sulla ormai brulla proprietà. Russell Page arrivò alla Landriana nel 1967 e diede al giardino una struttura molto forte e ben disegnata, in modo che potesse accogliere le centinaia di varietà già presenti e imporre ordine e rigore alla magnifica collezione di piante della marchesa. Paolo Pejrone, notissimo architetto di giardini, dipinge un bellissimo ritratto di Lavinia Taverna e dell'inizio della storia della Landriana su Gardenia (n.356 dicembre 2013): "Nel 197i Tor San Lorenzo era un giardino e recente e grondava vita ed euforia. I nuovi piantamenti voluti da Russell Page erano freschi e timidi: Lavinia ne era fedele esecutrice. Disegni schizzi, note di Russell, brevi e piccole lettere con le quali inviava osservazioni e suggerimenti. Sulla scrivania, strapiena di fogli e libri, giaceva l'evolversi concreto tappa dopo tappa dei giardini d'oggi".

LA LANDRIANA ED EATITALY Con l’obiettivo di affermare la necessità e la bellezza del “verde” e il legame tra la natura e un'alimentazione più sana nasce una partnership tra Eataly Roma e i Giardini della Landriana. Oggi Eataly Roma, nell'ex Terminal della Stazione Ostiense, é il negozio di cibo più grande al mondo, il tempio del made in Italy enogastronomico che ospita più di 14.000 prodotti italiani di alta qualità, tra cui più di 200 del territorio laziale,  puntando sulla didattica e sulla biodiversità, due punti fondamentali alla base della nostra filosofia. In questo contesto abbiamo scelto la collaborazione con la Landriana. Nel corso di tutto il 2014, si alterneranno in base alla stagionalità sei installazioni con alcune delle piante tipiche della macchia mediterranea. Inoltre, in occasione del  flowers show, organizzato nel Giardino a partire dalla primavera, le piante saranno accompagnate da una bordura di colorati e festosi tulipani che sapranno richiamare l’arrivo della bella stagione e regalare al pubblico di Eataly un vero e proprio momento esperienziale all’interno del negozio di Ostiense.

Fiori di LantanaLA LANTANE DI VIA CONDOTTI Oltre alle installazioni all’interno di Eataly Roma i Giardini della Landriana anche quest’anno saranno presenti in via Condotti: dove dopo il successo dello scorso anno ad aprile è in programma l’allestimento delle fioriere della strada più glamour di Roma “vestite” con i fiori della Landriana. Quest’anno ad accompagnare lo shopping romano faranno bella mostra le piante di Lantana di origine America Centro-Meridionale e presente in varie zone della Landriana.

ABC DEL FOOD & GREEN A partire da ottobre 2014, le  scuole primarie che parteciperanno ai laboratori di educazione alimentare organizzati da Eatitaly potranno usufruire di uno sconto del 10% per visitare il Giardino della Landriana trasformando una piacevole passeggiata, in una vera e propria “lezione all'aperto”.

 

 

 

Dal 25 al 27 aprile torna la Primavera alla Landriana

Date evento: dal 25/04 al 27/04
Luogo: Roma

Junio Tumbarello

Direttore responsabile

La chiave della felicità risiede in un giardino. Con Vivaitaliani sto cercando di conciliare la mia esperienza nel campo della Rete e dei contenuti con la mia passione per la Terra. "Un uomo, d'altronde, ha bisogno di aria, di mare, di vento e di sole" mi ha detto un tizio conosciuto sul Cammino di Santiago che prima lavorava triste tra le quattro mura di un ufficio e ora è il guardia-parco più felice di Spagna. Mi piacerebbe seguire il suo esempio, d'altronde sono un giornalista professionista che ha sempre voluto fare il giardiniere. Ogni giorno mi dedico al mio orto biologico, ad un piccolo pollaio, ai miei due fedeli labrador, Puck e Othello, e a cinque fantagatti nella regal contea di Fantabosco.

Sito web: about.me/miocarobru

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.