Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Luna nuova

lunedì, 24 luglio 2017

Con la Zagara all'Orto botanico inizia la primavera palermitana Da venerdì 27 a domenica 29 marzo

Un particolare all'Orto botanico di Palermo
Nella foto: Un particolare all'Orto botanico di Palermo Crediti: Triquetra (nick utente in Rete)

Sono ormai diversi anni che visito la mostra mercato che si svolge a inzio primavera e in autunno all’Orto botanico di Palermo. Ognuno di noi lega agli eventi dei ricordi e - devo ammettere - magari per una serie di fortuite circostanze, dal mio cervello, quando parlo de La Zagara, ecco il nome della manifestazione green di fine marzo, vengono fuori delle bellissime immagini. Quali?

Nel video: La nona edizione de La Zagara - settembre 2014 Crediti: La Zagara

LA ZAGARA, BEI RICORDI Io con mia madre sotto la pioggia mentre torniamo a casa con la carriola piena e il cuore pieno di gioia; io qualche anno fa vestito “sistemato” che parlo con i diversi espositori di vivaitaliani appena nato (in quell’occasione conobbi anche la gentile e preparata Anna Lo Porto e i simpatici titolari di Lilium Aquae) o ancora io con una mia ex che giriamo innamorati tra i viali dell’orto botanico (io più innamorato delle piante a dire il vero). Senza contare che tutte le beniamine verdi che ho acquistato nel corso degli anni, sono ancora vive e vegete.

GIORNALISMO E GIARDINAGGIO Mi sono permesso di arrogarmi una scrittura in prima persona, anche se vietatissima a noi giornalisti: ma io mi sento più giardiniere che giornalista (e poi non sono uno di quelli importanti che stanno sul pezzo, consumano suole di scarpe o fanno i “giornalisti giornalisti”, a me piace scrivere delle cose che amo come Natura e cibo sperando che un giorno, di una prossima vita, potrò campare di questo, ma non inseguo la celebrità o altre boutades reputate importanti dai miei colleghi seri). E poi la verità è che avrei dovuto iniziare ‘sto pezzo rispettando le cinque W (se non sapete cosa siano basta cercarlo su Wikipedia) e scopiazzando il comunicato che da sempre gira in Rete su La Zagara e a cui vengono sostituiti ogni edizione l’anno e il nome di qualche pianta. Per quello scorrete fino alla fine di questo articolo: giuro che lo farò anch’io. Ma qualcosa che è foriera di emozioni non si può raccontare senza metterci passione e così ho preferito andare a braccio, seguendo un filo verde che, nel mio caso, conduce inevitabilmente al cuore agricolo che tengo dentro.

La mostramercato la Zagara all'orto botanico di PalermoDAL 27 AL 29 MARZO La Zagara è sinonimo di primavera. Anche se -parliamoci chiaro- io mi ricordo che le ultime volte che sono andato, ha sempre piovuto. La decima edizione che celebra l'equinozio si svolgerà dal 27 marzo, venerdì a domenica 29, dalle 9 alle 19. Non utilizzerò l’espressione “nella splendida cornice…”, ma -per i fortunati che non ci sono mai stati e che avranno la gioia di capire per la prima volta di che luogo si tratta- devo ammettere che il posto si presta eccome (con più di dodicimila piante custodite all'interno). L’orto botanico è davvero uno scrigno di meraviglie che raccontano -attraverso la botanica, gli studiosi che lo hanno frequentato e gli splendidi esemplari verdi provenienti da tutto il mondo- la storia della città, della Sicilia e del loro ruolo in Europa a partire dagli ultimi decenni del XVIII secolo.

Alcuni visitatori alla mostra di giardinaggio di PalermoFIDATEVI DI FB Adesso per rassicurare i gardenauti che hanno letto (e retto) fino a qui… "copio e incollo" dal sito della manifestazione: “Anche quest’anno, come nelle precedenti edizioni svoltesi dall’ottobre 2010 con doppia cadenza annua, espositori e vivaisti di tutta Italia giungeranno nel capoluogo siciliano, venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 Marzo 2015, con i loro prodotti: oltre alle zagare, simbolo della sicilianità, e le rarissime orchidee dell'equador, vi sorprenderete ad ammirare una delle più importanti e vaste collezioni di piante carnivore”. Devo dirvi che il sito (lo scrissi già l’anno scorso ma poco è cambiato) è confuso e non si capisce molto. Per quanto foto e video siano davvero pregevoli (svelano un po’ l’anima della kermesse verde), per il resto ci si limita ogni anno a cambiar le date e la locandina (che potete scaricare qui). Per saperne di più affidatevi al loro profilo Fb che sembra un po’ più vivo e partecipato. Peccato che un appuntamento così bello per espositori e palermitani, non abbia un alterego altrettanto bello in Rete: lo dico solo perché potrebbe essere punto di incontro di realtà importanti nel mondo del gardening, oltreché il luogo online più adatto per conservare foto, aneddoti legati alle diverse edizioni e anche le diverse specie di piante protagoniste delle diverse edizioni (oltre alla zagara, alle orchidee dell'Equador, alle piante carnivore, etc.. che leggo in pagina da tempo immemore). Vabbè il passaparola e la "sostanza" (la manifestazone è bella e con tanti espositori d'accordo), ma la forma online, ormai, è imprenscindibile.

Sono poche le occasioni di mostre mercato così belle e piene di vivaisti in Sicilia (qualcosa si muoverà a Catania nei mesi di aprile e maggio), quindi non perdete questo appuntamento unico per la primavera palermitana

FATE IL PIENO DI VERDE Quindi amanti del verde e delle piante, in vista del risveglio vostro e dei vostri giardini e balconi, correte a fare man bassa all’orto botanico. Sono poche le occasioni di mostre mercato così belle e piene di vivaisti in Sicilia (qualcosa si muoverà a Catania nei mesi di aprile e maggio), quindi non perdete questo appuntamento unico per la primavera palermitana.

Anche quest'anno l'organizzazione della prestigiosa mostramercato è a cura di Carmelo Sardegna e Francesco Maria Raimondo

Ufficio stampa: Mario Pintagro, Teresa Campagna
Segreteria organizzativa: Carmelo Sardegna, Antonio Coci.

Il biglietto costa tre euro, il ridotto due.

Per chi non lo sapesse dentro è organizzato un buon sistema di trasporto piante con del personale simpatico e disponibile che vi accompagnerà con la carriola (carica dei vostri acquisti) alla vostra auto parcheggiata in via Lincoln.

Con la Zagara all'Orto botanico inizia la primavera palermitana

Date evento: dal 27/03 al 29/03
Luogo: Palermo

Junio Tumbarello

Direttore responsabile

La chiave della felicità risiede in un giardino. Con Vivaitaliani sto cercando di conciliare la mia esperienza nel campo della Rete e dei contenuti con la mia passione per la Terra. "Un uomo, d'altronde, ha bisogno di aria, di mare, di vento e di sole" mi ha detto un tizio conosciuto sul Cammino di Santiago che prima lavorava triste tra le quattro mura di un ufficio e ora è il guardia-parco più felice di Spagna. Mi piacerebbe seguire il suo esempio, d'altronde sono un giornalista professionista che ha sempre voluto fare il giardiniere. Ogni giorno mi dedico al mio orto biologico, ad un piccolo pollaio, ai miei due fedeli labrador, Puck e Othello, e a cinque fantagatti nella regal contea di Fantabosco.

Sito web: about.me/miocarobru

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.