Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Luna crescente

domenica, 25 giugno 2017

Catania, il giardino naturale a Ciuri Ciuri Piante e workshop dall'11 al 12 aprile ai vivai Valverde

Uno scorcio del bellissimo giardino di Francesco Borgese ed Ester Cappadonna
Nella foto: Uno scorcio del bellissimo giardino di Francesco Borgese ed Ester Cappadonna Crediti: vivai Valverde - CiuriCiuri

L’ associazione Ciuri Ciuri in occasione della manifestazione annuale organizzata dai vivai Valverde due giorni di incontri, dibattiti e conversazioni sul Giardino e sul Paesaggio. Giardino e cultura del verde protagonisti quindi alle falde del vulcano catanese, l'11 e il 12 aprile.

I vivai ValverdeIl tema di quest’anno “Il giardino naturale” vuole essere una dimostrazione che “Un nuovo modo di intendere il verde” è non solo possibile ma sicuramente indispensabile. L'idea del giardino naturale si basa da un lato sulla sensazione crescente che gli ambienti naturali siano un bene ormai raro e gravemente minacciato, dall'altro su una più profonda consapevolezza dell'impatto quasi sempre negativo delle azioni umane su equilibri di grande complessità, solo in parte conosciuti.

La locandina della manifestazione Ciuri CiuriIl giardino naturale (chiamato anche Giardino ecologico, eco sistemico, ecocompatibile, ecc.) è il risultato di un particolare stile di giardinaggio, che mira alla costruzione di un ambiente artificiale ma con forti connotati naturali, e al rispetto, fin dove è possibile, di tutte le componenti dell'ecosistema così realizzato.Il giardino naturale è un giardino a bassa manutenzione, con cui condivide l'efficiente sfruttamento di dinamiche naturali, con conseguente riduzione degli interventi colturali e il rispetto delle forme di vita animale.

Come in ogni edizione ospiti autorevoli racconteranno le loro esperienze, professionali, letterarie ecc. per introdure gli ospiti in questa pratica di sicuro affascinate con chiacchierate, conversazioni e lezioni per adulti e bambini. Ospite d’onore sarà Massimo Villa di ‘Giardini villa’ che terra dei corsi o workshop.

Francesco Borgese ed Ester CappadonnaL’azienda agricola “Vivai Valverde” è nata quasi per caso nel 1987, grazie alla passione per le piante dei fondatori. Si trova in provincia di Catania, giusto alle pendici dell’Etna. La particolarità del vivaio è quella di occuparsi quasi esclusivamente, della riproduzione di piante ormai dimenticate, varietà rare e insolite della Sicilia di un tempo, ma non per queste meno belle e resistenti. Vivai Valverde piuttosto che un garden center, sembra un giardino privato, riservato soprattutto agli appassionati di piante. Vale la pena visitarlo e scoprirlo, magari in compagnia dalla proprietaria, la signora Ester Cappadonna, che, con la semplicità di chi ama la natura, vi condurrà nell’affascinante mondo delle piante, sottolineandone i pregi e la bellezza. In vivaio oltre alle piante potrete trovare tante idee creative, validi consigli ed una grande disponibilità e cortesia.

Scaricate la brochure

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.ciuriciuri.net

Catania, il giardino naturale a Ciuri Ciuri

Date evento: dal 11/04 al 12/04
Luogo: Catania

Junio Tumbarello

Direttore responsabile

La chiave della felicità risiede in un giardino. Con Vivaitaliani sto cercando di conciliare la mia esperienza nel campo della Rete e dei contenuti con la mia passione per la Terra. "Un uomo, d'altronde, ha bisogno di aria, di mare, di vento e di sole" mi ha detto un tizio conosciuto sul Cammino di Santiago che prima lavorava triste tra le quattro mura di un ufficio e ora è il guardia-parco più felice di Spagna. Mi piacerebbe seguire il suo esempio, d'altronde sono un giornalista professionista che ha sempre voluto fare il giardiniere. Ogni giorno mi dedico al mio orto biologico, ad un piccolo pollaio, ai miei due fedeli labrador, Puck e Othello, e a cinque fantagatti nella regal contea di Fantabosco.

Sito web: about.me/miocarobru

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.