Menu

Seguici sui nostri canali social

Facebook Twitter Google+ Instagram
Luna crescente

mercoledì, 23 agosto 2017

Al via l'Arezzo Flower show Fino al 19 aprile al parco di villa Severi

Una bella rosa in esposizione ad Arezzo Flower Show
Nella foto: Una bella rosa in esposizione ad Arezzo Flower Show Crediti: Arezzo Flower Show
Arezzo Flower Show, mostra mercato di piante rare ed inconsuete, sboccia ad Arezzo dal 18 al 19 Aprile 2015 all’interno dell’incantevole Parco di Villa Severi. I colori e profumi della primavera riempiranno la location, che diventerà durante i giorni della kermesse un vero e proprio giardino botanico pronto a stupire i visitatori più esperti e ancora di più i nuovi appassionati. Sarà possibile incontrare i migliori espositori del panorama florovivaistico italiano e internazionale con le loro introvabili collezioni e partecipare alle attività collaterali che coinvolgeranno grandi e piccini in corsi di giardinaggio, dimostrazioni creative, laboratori didattici.
L’evento patrocinato da tutte le istituzioni locali è nato dall’esigenza di valorizzare uno dei distretti florovivaistici più noti a livello nazionale, ospiterà i migliori collezionisti e produttori di rarità botaniche non reperibili in nessun modo nel quotidiano. I colori e i profumi della primavera riempiranno il parco di Villa Severi, che diventerà durante i giorni della kermesse un vero e proprio giardino botanico pronto a stupire non solo i visitatori più esperti, ma anche i nuovi appassionati. Sarà possibile infatti incontrare 80 espositori fra i migliori del panorama florovivaistico italiano e internazionale con le loro collezioni di alberi da frutto di ogni varietà da quelli del benessere fino a quelli in specie antiche e ritrovate, di camelie e di frutti minori, ma anche vaste collezioni di piante aromatiche da tutto il mondo. Non mancheranno in manifestazione inoltre le piante acquatiche, le perenni, graminacee, arbusti, le rose antiche, pelargoni, le cactacee e le carnivore. Da non dimenticare ovviamente i bulbi in collezione, le ortensie ma anche orchidee, agrumi e tillandsie. Ma non è finita qui, a fare da contorno a tutte queste rarità botaniche ci sarà una sezione dedicata all’artigianato di alta qualità, eccellenze enogastronomiche e prodotti per il benessere.
 
La locandina della manifestazione di ArezzoIn programma per il pubblico tanti eventi collaterali che arricchiranno i due giorni: tanti corsi di giardinaggio base e mini-conferenze sulla storia, l’uso e la cura dellepiante tenuti sempre dagli stessi espositori, per il pubblico più esperto invece laboratori specializzati e vanzati di coltivazione dove poter apprendere i “trucchi del mestiere” e tecniche più particolari. Senza dimenticare ovviamente i “piccoli amici” della manifestazione per i quali ci saranno moltissime attività tutti i giorni senza interruzione, per avvicinarli all’ecologia e al rispetto dell’ambiente, grazie a divertenti laboratori didattici e attività pratiche a loro misura. Una nuova manifestazione da non perdere per conoscere e ammirare rare meraviglia e approfondire le proprie conoscenze sul giardinaggio, ma anche semplicemente per vivere una giornata “total green” in pieno relax in una delle ville più belle di Arezzo. Ogni attività collaterale che si svolge all’interno della mostra mercato è gratuita ed aperta a tutti, previa iscrizione nell’area dedicata del sito.
Clicca qui per iscriverti ai corsi che si svolgono il 18 e il 19 aprile

Per conoscere meglio tutti i dettagli dell'evento visita il sito istituzionale della manifestazione

Al via l'Arezzo Flower show

Date evento: dal 18/04 al 19/04
Luogo: Arezzo

Redazione

Direttore responsabile: Junio Tumbarello
Webmaster: Giuseppe Scopelliti
Collaboratori: Paola Camerata, Giulia Capotondi, Dario La Rosa, Anna Lo Porto, Giulia Lambrosio.

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie per alcune delle sue funzionalità
Controlla i nostri Termini di utilizzo e privacy per maggiori informazioni.